giovedì 14 dicembre 2006

Buone festività di stagione!!

Qui di seguito è riportato un breve prontuario di tutto ciò che al catechismo non vi hanno mai detto ma che in fondo tutti noi abbiamo sempre saputo.
Premesso che il cibo tedesco fa male ed obnubila lo stomaco e di conseguenza anche la mente, vi mando i miei sinceri "auguri di stagione" (questo per essere super-iper-politically correct come i nostri cugini britannici... come se qualcuno glielo avesse chiesto per altro). Cheers, Obonga.

-MOSE': Inventore dell'impermeabile. Provateci voi a passare il Mar Rosso senza bagnarvi!!!
-EVA: Prima first-lady della storia, Biancaneve ha provato ad imitarla per evitare l'inseminazione artificiale (aveva sentito dire che dopo aver colto una mela la prima donna era rimasta incinta) ma l'omeopatia era ancora da perfezionare ai suoi tempi e lei pare abbia avuto solo una reazione allergica. Inventrice dell'indicativo imperfetto: rid-EVA, piang-EVA, etc...
-LAZZARO: Non sentiva mai la sveglia. Hanno dovuto chiamare Gesu' Cristo per farlo alzare e mandarlo al lavoro.
-ABRAMO: Non andava d'accordo con suo figlio, ma allora non esistevano i programmi della De Filippi per farci su due soldi.
-ISACCO: Inventore del telefono azzurro.
-GIUDA: La mafia si è ispirata a lui per il famoso "bacio ". Il suo vero nome era "ALI' " (Ji-Yud Alì) ma è stato successivamente occidentalizzato. Rivendicava a Gesù il diritto nominale alla carica di "Re dei Giudei".
-TOMMASO: Inventore del commercio: finchè non vedo non credo...
-I 4 EVANGELISTI: I primi scrittori di best-seller della storia. Dopo quasi duemila anni i loro libri sono ancora in testa alle classifiche mondiali.
-BUE E ASINELLO: I primi termosifoni della storia. Ogni Natale, milioni di persone in tutto il mondo ancora si domandano: quale va a destra e quale a sinistra? Gli animalisti di allora ribattevano che i due non facevano parte di nessuno schieramento in particolare.
-RE MAGI: Se le poste fossero già state attive a quei tempi probabilmente non li avremmo mai conosciuti.
-GIOBBE: Fantozzi è nulla al suo confronto. C'aveva una sfiga tale che quando passava sotto i balconi non gli cadeva la piantina di gerani in testa, ma tutto il terrazzino. Quando poi gli è stato chiesto durante un'intervista "E ancora credi?" lui ha risposto placidamente: "hm- mm -hh". Si era morso la lingua un secondo prima. Tuttavia esegeti di prima categoria hanno interpretato quelle parole come un "Sì, CREDO di aver bisogno di una vacanza".
-LA CREAZIONE: 6 giorni per mari, monti, fiumi... Ma neanche un disco-club. E ringraziate Eva che ha movimentato un po' la situazione.
-NOE': Ai suoi tempi il cielo soffriva di una grave incontinenza. Pare si fosse dimenticato di guardare il meteo la sera prima di imbarcarsi. Inventore dello zoo deambulante e di rimando del circo Togni e di Moira Orfei. Inventore del deumidificatore e precursore della crociera, che ai suoi tempi era gratis e ancora in fase di sperimentazione.
-GESU' CRISTO: Aveva sempre una guancia gonfia. Aveva moltiplicato i pesci ed aveva speso tutti i suoi soldi per l'acquario, così ha deciso di moltiplicare anche il vino per dimenticare. Inventore dello sci nautico. I romani lo mettevano sempre in croce facendogli le domande più assurde. Attore divenuto famoso per la sua interpretazione a dir poco divina in un famosissimo musical.
-LUTERO: Tradusse la Bibbia in tedesco per paura che qualcuno la capisse.
-SPIRITO SANTO: Era un gran ritardatario, infatti giunse in tempo solo per l'ultima cena.
-SAN FRANCESCO: Primo uomo ad essere in grado di parlare agli animali, tradusse la Bibbia in scimmiesco, zebrese e coniglico per paura che Lutero la capisse.
-CAINO e ABELE: Andavano d'accordissimo prima dell'invenzione della Playstation. Dopo cinque mesi a contendersi la stessa stuoia decisero di inventare il letto a castello.
-BABBO NATALE: qualcuno ha mai capito se il compleanno il 25 è suo o di Gesù Bambino? Nel caso tocca cambiare il regalo. Si sospetta che fosse il quarto dei Re Magi.

1 commento:

Figghiu ha detto...

E' giunta in redazione una nota di protesta dal Comitato Renne Elfi Pini e Abeti (C.R.E.P.A), nella quale viene espressa sincera preoccupazione per gli scottanti argomenti trattati nel post di Aria.

Il CREPA ci invita a riflettere su quale nefando futuro potrebbe attendere i suoi affiliati se il mondo civilizzato si accorgesse di determinate cose.

La cassa integrazione sarebbe il male minore.